Esplorare e avventurarsi nella baia di Ha Long in Vietnam

Posted on

Le parole possono solo rendere così tanto giustizia alla baia di Ha Long in Vietnam : devi vedere le curve sinuose delle isole calcaree che punteggiano la baia per te stesso, attraverso un tour di un giorno o rimanendo per una notte o due a bordo di uno dei turisti di lusso navi che solcano le acque.

La nebbia mattutina sulla baia, le grotte scavate nelle pareti dell’isola e le numerose attività che puoi svolgere sulla baia o su una delle isole adiacenti – tutto questo si combina per rendere Ha Long Bay un punto culminante di qualsiasi itinerario in Vietnam .

Ma è abbastanza: lascia che queste immagini della baia di Ha Long raccontino la storia.

Vivere i “Draghi discendenti” di Ha Long Bay

Ha Long Bay prende il nome dal vietnamita per “baia dei draghi discendenti”; le isole calcaree carsiche alterate danno l’impressione del dorso di draghi che ondeggia nell’acqua.

La bellezza ultraterrena di Ha Long ha ispirato poeti, fotografi e direttori della fotografia per secoli, ma l’esperienza di Ha Long non è limitata agli artisti: qualsiasi viaggiatore del Vietnam può prenotare una crociera nella baia di Ha Long per vivere da solo i draghi discendenti.

L’Unesco ha concesso lo status di Sito Patrimonio dell’Umanità della Baia di Ha Long nel 1994 e la località è stata anche riconosciuta in un sondaggio online come una delle “Nuove sette meraviglie naturali del mondo” nel 2011.

La baia fa parte del Golfo del Tonchino, uno specchio d’acqua che costituisce il Mar Cinese Meridionale. La baia infatti è vicina al confine cinese; la città di Hanoi è il centro cittadino vietnamita più vicino, a circa 100 miglia di distanza. I turisti di solito prenotano un tour di Ha Long da Hanoi, quindi fanno un viaggio di tre ore in autobus verso nord fino alla baia.

Come e quando visitare la baia di Ha Long

L’alta stagione di Ha Long Bay si verifica tra luglio e agosto; durante questi mesi soleggiati, i visitatori vengono a godersi la vista chiara delle isole e delle spiagge lungo Cat Ba e Bai Chay. Pioggia, temperature rigide e visibilità ridotta contribuiscono alla mancanza di visitatori nella bassa stagione da novembre a marzo.

Per arrivare a Ha Long Bay, dovrai prenotare un pacchetto turistico tra le agenzie turistiche di Hanoi . (Alcuni viaggiatori cercano di escludere gli intermediari provando un tour fai da te alla baia di Ha Long , ma non lo consiglierei ai principianti.)

Ci vogliono dalle tre alle quattro ore per guidare da Hanoi alla baia di Ha Long e alcuni minuti di tensione in fila davanti alla folla per salire sulla tua barca turistica. I gruppi di tour generalmente raccolgono i viaggiatori alle 8 del mattino per arrivare a Ha Long Bay entro mezzogiorno.

Cavalcare “Junks” nella Baia di Ha Long e altri alloggi

I viaggiatori possono prenotare ovunque, da un giro di quattro ore intorno alla baia a una crociera di più notti su una delle numerose barche sleepaboard. Queste imbarcazioni possono essere noleggiate tramite una delle suddette agenzie turistiche, o direttamente al Bai Chay Tourist Wharf dove attraccano queste barche turistiche.

Nonostante il loro aspetto volutamente vintage, le barche turistiche (“giunche”) sono navi a propulsione diesel dotate di bagni, cucine per i pasti e ponti superiori che offrono una vista a 360 gradi sulle isole calcaree. E quelle sono solo le barche senza stelle per le gite di un giorno; gli impianti di perforazione più elaborati hanno cabine per accogliere gli ospiti durante le crociere notturne o multiple.

Se ottieni il tempo e il tempo giusti, la vista che otterrai della baia di Ha Long dal ponte della tua barca turistica varrà assolutamente le tre ore di viaggio necessarie per arrivarci.

I turisti che desiderano trascorrere la notte vicino alla baia (ma non su di essa) possono fare il check-in in numerosi hotel della baia di Ha Long nelle vicinanze.

Alla scoperta delle isole di Ha Long Bay

Ha Long Bay è caratterizzata da quasi 600 miglia quadrate di paesaggio marino punteggiato da oltre 3.000 isole calcaree. (La cifra che otterrai dalla maggior parte delle fonti ufficiali – “1.969 isole” – è solo propaganda in coincidenza con l’anno della morte di Ho Chi Minh.)

Le isole e gli isolotti nella baia di Ha Long sono alte tra i 160 ei 300 piedi. Eoni di agenti atmosferici hanno scolpito gli affioramenti calcarei in forme fantastiche.

La maggior parte delle isole sulla baia di Ha Long sono disabitate; in effetti, molti di loro sono inaccessibili ai visitatori umani, a causa delle loro scogliere calcaree a strapiombo.

Le isole più grandi sono caratterizzate da grotte e spiagge che sono diventate attrazioni turistiche a pieno titolo. L’isola più grande della baia di Ha Long, Cat Ba , presenta un paesaggio diversificato ed è diventata la capitale del turismo d’avventura non ufficiale del Vietnam.

Le acque della baia di Ha Long non sono del tutto prive di residenti. I pescatori locali si guadagnano da vivere nella baia, risiedendo in case galleggianti dove coltivano vongole e pescano gamberi e granchi locali. Le barche dei tour spesso fanno una sosta in una casa galleggiante dove i visitatori possono vedere come vivono i pescatori (e si spera che acquistino parte del pescato del giorno).

Le leggende delle caverne “fantastiche” di Ha Long Bay

L’isola di Dau Go ha due grotte più visitate dai turisti nella baia di Ha Long: Hang Dau Go , una grotta a tre camere contrassegnata da graffiti che è considerata una delle più grandi della baia, e la grotta di Thien Cung , nota come “Palazzo del paradiso” .

Le guide generalmente impazziscono descrivendo le diverse leggende associate alla grotta (per non parlare del fatto che Thien Cung è stato scoperto solo negli anni ’90). Meglio impostare il tuo cervello su neutrale e annuire saggiamente quando la guida descrive le presunte leggende di un matrimonio divino che ebbe luogo nella camera, la dea che fece il bagno ai suoi figli in una fontana e così via.

Entrare nella grotta di Thien Cung richiede un po ‘di lavoro: i visitatori devono scendere dalla barca, salire dozzine di gradini, quindi entrare in uno stretto passaggio nella camera della grotta. Le luci colorate brillano in diversi angoli, conferendo all’interno della grotta un’atmosfera da paese delle meraviglie.

Avventure intorno alla baia di Ha Long

Il paesaggio carsico e marino di Ha Long Bay offre un parco giochi per gente avventurosa.

Esplora i sentieri escursionistici del Parco nazionale di Cat Ba. Oppure vai in kayak attraverso una grotta calcarea in una baia isolata sulla baia. Con oltre 300 isole nel solo Parco Nazionale di Cat Ba, c’è molto spazio per te per tracciare un tuo percorso avventura nella baia di Ha Long.

La maggior parte di queste attività avventurose inizia e finisce con il Cat Ba National Park, una riserva naturale che copre oltre 15.000 ettari di giungla e mare. Le foreste da sole coprono quasi 10.000 ettari, ospitando oltre 700 specie di alberi e piante, con 20 specie di mammiferi e oltre 70 specie di uccelli che vivono all’interno.

I sentieri e le spiagge del Parco offrono alcune delle esperienze più indimenticabili che avrai il privilegio di portare a casa.

Escursioni attraverso l’isola di Cat Ba

I sentieri escursionistici di Cat Ba possono essere percorsi con l’aiuto dei ranger presso la sede del Cat Ba National Park , a circa 30 minuti di viaggio dalla città di Cat Ba. La maggior parte dei sentieri attraverso Cat Ba termina a Viet Hai, dove è possibile noleggiare una barca per riportarti alla città di Cat Ba.

Verificare con il proprio hotel o guida turistica se è possibile organizzare un’escursione attraverso Cat Ba; questi trekking sono inclusi in molti pacchetti turistici di Cat Ba, sebbene non tutti i sentieri attraversino il Parco Nazionale come pubblicizzato. Sono disponibili anche escursioni più brevi e piacevoli. I costi per i biglietti d’ingresso e il trasporto possono essere inclusi nei pacchetti turistici.

Assumi una guida per guidarti attraverso i sentieri tortuosi e aiutarti a individuare la flora e la fauna uniche del parco lungo il percorso. Potresti avvistare languri, ricci o buceri che si muovono tra la copertura della foresta.

Arrampicata su roccia intorno alla baia di Ha Long

L’arrampicata su roccia è stata principalmente il passatempo degli espatriati in Vietnam sin dagli anni ’70, ma le pareti di arrampicata nella baia di Ha Long e nell’isola di Cat Ba sono diventate gli eventi principali per i turisti avventurosi della zona.

Uno dei nomi più famosi dell’arrampicata su roccia vietnamita è Asia Outdoors ( asiaoutdoors.com.vn ), un fornitore di tour che è stato principalmente responsabile dello sviluppo di siti di arrampicata nell’area della baia di Ha Long e, cosa più importante, persuadendo le autorità locali a consentire si arrampica sui terreni carsici scoscesi della zona, tra cui:

Valle delle farfalle: la sua parete carsica non levigata alta 160 piedi – situata vicino al bucolico villaggio di Lien Minh sull’isola di Cat Ba – presenta una cinquantina di vie di arrampicata individuali, con sistemi di cima installati per garantirti di finire tutto d’un pezzo.

Tiger Beach e il Polish Pillar: entrambi sono i preferiti in solitaria in acque profonde – il primo è un’enorme falesia sulla baia di Lan Ha accessibile in kayak; quest’ultima è una guglia di calcare che si erge dal mare, con una base preoccupantemente sottile dove l’acqua del mare erode il calcare.

Moody Beach: una parete calcarea grigia relativamente facile che emerge dalla sabbia. La sua vicinanza a Tiger Beach consente di affrontare entrambe le salite nella stessa giornata.

Kayak nella baia di Ha Long

Per vivere la baia di Ha Long come la natura intendeva, prendi un kayak ed esplora le sue lagune nascoste, le spiagge segrete e i rustici villaggi di pescatori.

Il paesaggio carsico, con le sue grotte dal soffitto basso e gli angoli nascosti, sembra quasi progettato per essere esplorato in kayak. Luon Grotto è un bell’esempio: un tunnel sul lato dell’isola di Bo Hon conduce in una laguna appartata e alberata delimitata da ripide pareti calcaree.

La grotta di Ho Ba Ham è un’altra destinazione popolare per i kayak: situata nella parete occidentale dell’isola di Dau Be, Ho Ba Ham è un’insenatura che si estende in tre laghi; I canoisti possono entrare nella grotta solo durante la bassa marea.

Altre destinazioni popolari per il kayak sulla baia di Ha Long sono la laguna di Ba Trai Dao, la baia di Lan Ha e le grotte “Light” e “Dark”.

La maggior parte dei fornitori di tour nella baia di Ha Long sarà lieta di noleggiarti kayak e pagaie per sessioni di un’ora. I pacchetti turistici possono includere il kayak nell’itinerario, ma devi chiedere per essere sicuro; altrimenti ti potrebbe essere addebitata una tariffa elevata per aggiungere il kayak a un itinerario che non lo include.

Spiagge e nuoto nella baia di Ha Long

Le acque della baia di Ha Long sono relativamente piacevoli in cui nuotare, se si visita durante l’estate. Gli ospiti delle crociere possono fare snorkeling o nuotare dalla barca o immergersi nelle acque di una delle spiagge che si affacciano sulla baia di Ha Long.

Bai Chay Beach è una spiaggia artificiale vicino alla baia di Ha Long, molto accessibile dalla città. L’isola di Quan Lan  è un po ‘più distante, ma le sue spiagge sono più naturali e incontaminate, con sabbia bianca e pini selvatici.

Ti Top Island (nella foto sopra) offre gli alti e bassi più panoramici di Ha Long: un ponte di osservazione a circa 100 gradini che offre splendidi panorami delle isole e una spiaggia di sabbia bianca dove i nuotatori possono immergersi nelle acque pulite della baia.