Guida alla visita di Borobudur: il più grande monumento buddista del mondo

Posted on

Guida alla visita di Borobudur: il più grande monumento buddista del mondo

Borobudur è un gigantesco monumento buddista Mahayana a Giava centrale. Costruito nell’800 d.C., il monumento è andato perduto per centinaia di anni in seguito al declino dei regni buddisti a Giava. Borobudur è stata riscoperta nel XIX secolo, salvata dalle giungle circostanti e oggi è un importante sito di pellegrinaggio buddista.

Borobudur è costruito su una scala stupenda – non potrebbe essere altrimenti, poiché non è altro che una rappresentazione del cosmo come la intende la teologia buddista.

Una volta entrati a Borobudur, ti ritroverai condotto in un’intricata cosmologia immortalata nella pietra, che è un magnifico viaggio per gli archeologi dilettanti, anche se richiederà una guida esperta per decifrarlo.

Struttura di Borobudur

Il monumento ha la forma di un mandala, formando una serie di piattaforme – cinque piattaforme quadrate sotto, quattro piattaforme circolari sopra – crivellate di un percorso che porta i pellegrini attraverso tre livelli della cosmologia buddista.

I visitatori salgono scale ripide per ogni livello; le passerelle sono decorate con 2.672 pannelli in rilievo che raccontano storie della vita del Buddha e parabole da testi buddisti.

Per visualizzare i rilievi nel loro ordine corretto, dovresti iniziare dal cancello est, circolando in senso orario e poi salendo di un livello mentre completi un circuito.

Livelli di Borobudur

Il livello più basso di Borobudur rappresenta Kamadhatu (il mondo del desiderio), ed è decorato con 160 rilievi che mostrano brutte scene del desiderio umano e le loro conseguenze karmiche. Le illustrazioni dovrebbero motivare il pellegrino a sfuggire alle loro catene terrene per il Nirvana.

La piattaforma più bassa mostra in realtà solo una frazione dei rilievi; gran parte della parte più bassa di Borobudur era rinforzata con ulteriori lavori in pietra, coprendo alcuni dei rilievi. La nostra guida ha accennato al fatto che alcuni dei rilievi più salaci sono stati nascosti, ma non ci sono prove a sostegno di ciò.

Mentre il visitatore ascende verso Rupadhatu (il mondo delle forme, che comprende i successivi cinque livelli superiori), i rilievi iniziano a raccontare la storia miracolosa del concepimento e della nascita del Buddha. I rilievi mostrano anche gesta eroiche e parabole tratte dal folklore buddista.

Salendo verso Arupadhatu (il mondo dell’assenza di forma, i quattro livelli superiori di Borobudur), il visitatore vede stupa perforati che racchiudono le statue di Buddha all’interno. Dove le prime quattro piattaforme sono delimitate su entrambi i lati da pietre, i quattro livelli superiori sono aperti, rivelando ampie vedute della reggenza di Magelang e del vulcano Merapi in lontananza.

In cima, uno stupa centrale incorona Borobudur. Ai visitatori medi non è permesso entrare nello stupa, non che ci sia qualcosa da vedere – lo stupa è vuoto, poiché simboleggia la fuga verso il Nirvana o il nulla che è l’obiettivo finale del Buddismo.

Statue di Buddha a Borobudur

Le statue di Buddha sui quattro livelli inferiori di Borobudur sono posizionate in diversi “atteggiamenti” o mudra , ognuno dei quali fa riferimento a un evento nella vita del Buddha.

Bhumi Sparsa Mudra: il “sigillo del contatto con la terra”, posto dalle statue del Buddha sul lato est – mani sinistre aperte sulle ginocchia, mano destra sul ginocchio destro con le dita rivolte verso il basso. Questo fa riferimento alla lotta del Buddha contro il demone Mara, dove chiama Dewi Bumi, la dea della terra, per assistere alle sue tribolazioni.

  • Vara Mudra: rappresenta la “carità”, posta dalle statue di Buddha sul lato sud – palmo della mano destra rivolto verso l’alto con le dita sul ginocchio destro, mano sinistra aperta in grembo.
  • Dhyana Mudra: rappresenta la “meditazione”, posta dalle statue di Buddha sul lato ovest – entrambe le mani in grembo, mano destra in alto a sinistra, entrambi i palmi rivolti verso l’alto, due pollici che si incontrano.
  • Abhaya Mudra: rappresenta la rassicurazione e l’eliminazione della paura, posta dalle statue di Buddha sul lato nord – mano sinistra aperta in grembo, mano destra leggermente sollevata sopra il ginocchio con il palmo rivolto in avanti.
  • Vitarka Mudra: rappresentazione della “predicazione”, posta dai Buddha sulla balaustra della terrazza quadrata superiore – mano destra alzata, pollice e indice che si toccano, a significare predicazione.

Le statue di Buddha ai livelli più alti sono racchiuse in stupa perforati; uno è lasciato volutamente incompleto per rivelare il Buddha dentro. Un altro dovrebbe portare fortuna se puoi toccargli la mano; è più difficile di quanto sembri, perché una volta infilato il braccio, non hai modo di vedere la statua all’interno!

Waisak a Borobudur

Molti buddisti visitano Borobudur durante Waisak (il giorno dell’illuminazione buddista). A Waisak, centinaia di monaci buddisti provenienti dall’Indonesia e oltre iniziano alle 2 del mattino per fare una processione dalla vicina Candi Mendut, percorrendo 1,5 miglia fino a Borobudur.

La processione procede lentamente, con molti canti e preghiere, fino a raggiungere Borobudur verso le 4:00 del mattino. I monaci gireranno quindi intorno al tempio, salendo i livelli nel loro giusto ordine, e attenderanno l’apparizione della luna all’orizzonte (questo segna la nascita del Buddha), che saluteranno con un canto. Le cerimonie terminano dopo l’alba.

Arrivare a Borobudur

Controlla il sito web di Borobodur per gli orari della biglietteria e il biglietto d’ingresso. L’aeroporto più vicino è a Yogyakarta, a circa 40 minuti di auto.

In autobus: vai al terminal degli autobus di Jombor a Sleman a nord di Yogyakarta; da qui partono regolarmente autobus tra la città e il terminal degli autobus di Borobudur. Il viaggio può costare circa 20.000 IDR (circa $ 1,60) e richiede da un’ora a un’ora e mezza per essere completato. Il tempio stesso può essere raggiunto in 5-7 minuti a piedi dal capolinea degli autobus.

In minibus a noleggio: questo è il modo più semplice per arrivare a Borobudur, ma non il più economico: chiedi al tuo hotel di Yogyakarta di consigliarti un pacchetto turistico in minibus. A seconda delle inclusioni del pacchetto (alcuni agenti possono includere viaggi secondari a Prambanan, al Kraton o alle numerose fabbriche di batik e argento di Yogyakarta) i prezzi possono costare tra 70.000 IDR e 200.000 IDR (tra $ 5,60 e $ 16).

Puoi fare il Borobudur Sunrise Tour che ti porta al tempio all’ora empia delle 4:30 del mattino, permettendoti di vedere il tempio con la torcia fino all’arrivo dell’alba. Controllare il sito Web per informazioni sulle tariffe.